Istituzioni salesiane di Educazione superiore
  • Spagnolo
  • Inglese
  • Italiano
  • Portoghese, Brasile

I Salesiani di Don Bosco sono una congregazione religiosa cattolica, formata da sacerdoti e laici consacrati, con sede a Roma, in Italia. La Congregazione fu fondata da San Giovanni Bosco (1815-1888), sacerdote di origini piemontesi, più conosciuto oggi come Don Bosco. L’opera di Don Bosco si diresse inizialmente alla cura dei ragazzi orfani e in situazione di rischio sociale nelle strade di Torino, per poi espandersi alla formazione degli artigiani e alle scuole. L’opera Salesiana acquisì inoltre, dai suoi inizi, un carattere missionario per il quale presto iniziò ad espandersi in Europa, in Paesi come Francia e Spagna, per poi intraprendere la grande espansione missionaria in diversi Paesi del mondo.

Oggi i Salesiani di Don Bosco sono presenti nei cinque continenti, in più di 130 Paesi e in diversi contesti culturali, religiosi, sociali e linguistici. L’opera Salesiana si sviluppa principalmente negli ambiti dell’istruzione e dell’evangelizzazione attraverso diversi tipi di opere: oratori-centri giovanili, scuole, centri di formazione professionale, attenzione ai giovani in situazioni di difficoltà o disagio sociale, parrocchie, università, residenze per studenti. Ed anche in altri ambiti o settori importanti per l’evangelizzazione e l’educazione: la comunicazione, l’attenzione ai migranti, il lavoro con i rifugiati, il volontariato, ecc.

La presenza Salesiana nel mondo si organizza in Regioni ed Ispettorie (Provincie); quest’ultime sono responsabili dell’organizzazione delle opere educative e pastorali in una Regione, Paese o gruppo di Paesi. Attualmente i Salesiani sono presenti nel mondo attraverso 90 Ispettorie e più di 4000 opere educative e pastorali.